Un percorso lungo un anno, su iniziativa dell’OPCEMI, verso la Conferenza Onu per il cambiamento climatico, che si terrà nel 2021 a Glasgow (con due importanti appuntamenti anche a Milano). Protagonisti: i giovani metodisti

Roma (NEV), 15 ottobre 2020 – La Chiesa Metodista Britannica in collaborazione con il Joint Public Issues Team (JPIT) e All We Can, ente benefico per il sostegno e lo sviluppo, ha ideato un progetto internazionale di avvicinamento alla Cop26, la Conferenza ONU sul cambiamento climatico. 

L’evento è stato posticipato al 2021 e si svolgerà in due parti: a Milano, dal 28 al 30 settembre 2021, per la COP dei Giovani e sempre nel capoluogo lombardo dal 30 settembre al 02 ottobre 2021 per la pre-Cop, e a Glasgow, dall’1 al 12 Novembre 2021 per il summit “vero e proprio”.

Il percorso sarà sviluppato in particolare dai giovani e si inserisce nell’ambito dell’impegno delle Chiese metodiste nel mondo per la giustizia climatica.

Per la parte italiana, l’iniziativa è seguita e cofinanziata dall’Opera per le Chiese Evangeliche Metodiste in Italia (OPCEMI), con la collaborazione della Commissione globalizzazione e ambiente (Glam) della Federazione delle chiese evangeliche in Italia nella persona della sua coordinatrice, Antonella Visintin.

Sono previsti visite nelle comunità, convegni e progetti in collaborazione con la Federazione giovanile evangelica (FGEI), così come iniziative internazionali.

Tutti questi momenti, spiega l’OPCEMI in una nota, saranno “finalizzati a rafforzare la determinazione al cambiamento nelle chiese e nella società, a fronte dell’emergenza climatica e ambientale, ad unire le voci ed ascoltare con particolare attenzione le ragioni e le richieste del Sud del mondo e di chi emigra per motivi climatici”.

La referente e responsabile del progetto è Irene Abra della Chiesa Metodista di Novara che sarà coadiuvata da altri giovani metodisti nello sviluppo di un’attività lunga un anno, insieme alle referenti regionali dello Zambia, delle Fiji e del Regno Unito che compongono il team internazionale di lavoro.

Qui la locandina del progetto OPCEMI. 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi